“Supernova” di Cao Fei è un viaggio tra utopia e distopia

La prima mostra in Italia di Cao Fei, nella top 10 degli artisti più influenti al mondo, è al MAXXI dal 16 dicembre all’8 maggio 2022 (e non te la puoi perdere).

Il MAXXI si conferma una boccata d’aria di innovazione in un contesto museale romano spesso atrofizzato. Cao Fei, artista di fama internazionale che quest’anno è stata inserita da Art Review tra le 100 più influenti personalità del mondo dell’arte (al settimo posto!), non sembrava però attirare l’attenzione del nostro vecchio Paese. Fortunatamente il MAXXI colma questo vuoto con “Supernova“, la prima mostra personale di Cao Fei in Italia, curata da Hou Hanru e Monia Trombetta e visitabile dal 16 dicembre all’8 maggio 2022.

Fei, nata a Guangzhou, Cina, utilizza i nuovi media per mostrare realtà urbane distopiche e il loro rapporto con un’utopia disattesa. La mostra riflette sulla degenerazione inarrestabile della nostra società contemporanea, lo sviluppo sfrenato delle metropoli, l’iperproduttività consumistica in Cina. Il fulcro dell’esposizione è la video-installazione “Nova“, ambientata in una città immaginaria, che racconta la storia di uno scienziato impiegato in una società di ingegneria informatica che spinto dall’ambizione e dalla fiducia nelle potenzialità delle nuove tecnologie, decide di tentare un esperimento sul suo stesso figlio, che si rivela però fallimentare. Il ragazzo si trasforma in un’anima digitale, che può esistere solo in un mondo computerizzato e resta così imprigionato in un limbo tra sogno e realtà.

Cao Fei, ritratto. Credits Jin Jiaji
Cao Fei, Nova, 2019

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...